1) Cosa significa: DCP

Ciao e benvenuto.

Le informazioni in questa pagina sono state trasferite, con aggiornamenti, alla pagina del corso di formazione: Cosa significa: DCP

Si consiglia di utilizzare il collegamento più recente.

Cominciamo con qualcosa di cui sentiremo parlare tutto il tempo.

UN DCP è un Digital CInema Package. Non sentirai mai, & #8220; Abbiamo ricevuto il pacchetto Digital Cinema? & #8221 ;. Nessuno lo dirà mai, & #8220; Farai il mio film indipendente per favore? Posso inviarti il pacchetto Digital Cinema. & #8221; No. Invece, diranno, & #8220; Abbiamo ottenuto gli DCP. & #8221; Oppure, & #8220; I & #8217; Ti invierò DCP su un disco rigido. & #8221;

Sì, è digitale ed è cinema. Digitale significa semplicemente che è in grado di essere utilizzato da un computer. Nel caso in cui non si sia certi, il proiettore e il lettore multimediale per il proiettore e il sistema audio sono fondamentalmente solo computer specializzati. Il cinema, ovviamente, significa che ha qualcosa a che fare con i film, di solito in un auditorium. (La parola & #8220; cinema & #8221; hasn & #8217; t ha avuto una lunga vita, solo circa 100 anni. Gli autori dei film moderni, i fratelli Lumiere, hanno scelto la parola dalla parola greca dalla parola greca antica kínēma - che significa & #8220; movimento & #8221; .)

Il motivo per cui DCP è chiamato pacchetto è che contiene tutti i fotogrammi del film, oltre a tutta la musica, i dialoghi, gli effetti sonori, tutti i sottotitoli e i file per non vedenti / ipovedenti, non udenti e con problemi di udito, e il chiavi di sicurezza. Inoltre, il pacchetto contiene alcuni file extra che indicano ai computer quali file riprodurre e quando.

Il più delle volte, un DCP è realizzato in modo che nessuno possa rubare le parti di valore. Per fare ciò, usano ciò che i responsabili della sicurezza chiamano Crittografia. Crittografia è una parola che significa che i file sono confusi in modo che possano essere aperti e riprodotti solo da un proiettore con il permesso. L'autorizzazione arriva con le chiavi di sicurezza che vengono inviate dagli studi o dai gruppi da loro incaricati (di solito i distributori. In questo caso Deluxe sarebbe un esempio di distributore).

Sullo sfondo, migliaia di ore di tempo ingegneristico hanno portato a termine i compiti che hanno permesso a tutte le parti di dialogare e lavorare insieme. Anche se ogni produttore di videoproiettori avrebbe potuto diventare un grande proiettore e ogni lettore multimediale un ottimo dispositivo di archiviazione e riproduzione, è stato prezioso per tutti che tutto funzionasse insieme, per ogni studio che doveva distribuire film, per ogni cinema che doveva acquistare attrezzature che ha dovuto lavorare insieme. Quindi ogni input, cavo e output di ogni macchina dovevano essere dettagliati. Ogni tipo di file, audio, immagine, sottotitolo, didascalia e molti file di sfondo e invisibili necessitavano di dettagli precisi in modo da garantire un certo livello di qualità e un certo livello di sicurezza.

Questo lavoro ha richiesto decine di migliaia di ore di ingegneria da gruppi come la Society of Motion Pictures and Television Engineers (che celebra quest'anno 100 anni di attività! Congratulazioni SMPTE!) E altre 1.000 ore di ore dagli studi e dai cineasti e dai redattori del suono e produttori. C'è un gruppo chiamato Inter-Society Digital Cinema Forum (ISDCF) che si riunisce ancora ogni mese per discutere i punti dolenti che si verificano quando le speranze e gli standard incontrano la realtà. Hanno aiutato a sviluppare pratiche come la Convenzione sui nomi che potresti aver visto quando guardi il titolo di un film su un disco: vedi gli strani gruppi di lettere e numeri che comunicano qualcosa con il codice anziché con le parole.

Quel DCP contiene anche le speranze e i sogni di un regista e dei produttori che hanno trascorso decine di migliaia di ore per costruire un'idea che vogliono trasferire nelle menti del tuo pubblico, usando la tua attrezzatura. Generalmente, questo viene chiamato Intento dell'artista e #8217; Intento del regista o #8217; s.

Con così tante parti su DCP e così tante parti sull'apparecchiatura tra DCP e lo schermo, c'è la possibilità che a volte ci sia un problema. La possibilità è che alcuni di questi problemi insaporiscano negativamente l'intento dell'artista, insaporiscano negativamente l'esperienza del pubblico. Per fortuna, molti di questi potenziali problemi sono stati scoperti e resi meno probabili. Ma ci sono alcuni problemi che non possono mai essere risolti in modo permanente e alcune circostanze che fanno apparire i problemi "solo perché", e questo è il punto delle liste di controllo e dei loro DCP associati.

Quando le cose vanno male, vogliamo scoprire questi problemi in anticipo, prima che i tuoi clienti li scoprano. E vogliamo scoprirli in modo da poterli presentare logicamente allo staff del supporto tecnico. Con buone informazioni, possono gestire i problemi in modo più efficiente.

OK; abbiamo coperto molto, e ogni bit ha strati di potenziali domande. Grazie per aver letto, e per favore - fai domande.

Ecco il link per il I gestori illustrano il modulo di report delle serie su carta. Non hai bisogno di una password se dimostri di essere un essere umano.

Ed ecco un link alla versione online del modulo: I gestori illustrano il modulo di segnalazione e #8211; Cinema Test Tools. Con esso puoi facilmente premere un interruttore sullo schermo del telefono, prendere appunti e, se necessario, inviarlo alla tecnologia. Più magia al cinema!